Studio David Maria Pantini Architects

Fondato nel 2000, lo studio ha sede a Firenze e lavora per clienti nazionali e internazionali (soprattutto in Europa e Medio Oriente).

Il lavoro dello studio è fortemente incentrato sull’attenzione al rapporto con il committente con lo scopo di soddisfare appieno le richieste sia dal punto di vista compositivi-architettonico che tecnologico-energetico.

La cura estrema del dettaglio, la sperimentazione di nuovi materiali, la sofisticazione formale degli ambienti raggiunta attraverso la razionalità delle architetture interne ed esterne, la grafica, il colore e le geometrie essenziali, rappresentano gli strumenti che lo studio dmp utilizza per realizzare architetture moderne e funzionali.

L’obiettivo dello studio è quello di promuovere e realizzare un’architettura di qualità sotto tutti gli aspetti, prestando particolare attenzione al comfort dei fruitori, alla tutela del territorio, al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale, al valore architettonico – compositivo dell’opera.

Nato a perugia nel 1970, lavora e vive a Firenze dove svolge attività di architetto e designer.

Laureato in Architettura il 9 luglio 1999 con voti 110 su 110 presso l’Università degli Studi di Firenze in Disegno Industriale con il Prof. Arch. Roberto Segoni, sviluppa un progetto innovativo per un “modulo abitativo estensibile di pronto impiego”.

Dal 1994 al 1996 oltre a collaborare con la Prof.ssa Pinagli a quattro corsi universitari in qualità di assistente, progetta e dirige i lavori di ristrutturazione e trasformazione in albergo di una villa del ‘700.

Ricopre dal 1996 presso lo studio dell’Arch. Paolo Fiori il ruolo di collaboratore progettista responsabile e coordinatore, occupandosi di progettazione architettonica e pianificazione urbana, ristrutturazioni, allestimento di mostre e architettura di interni.

Dal 2000 è iscritto all’Albo degli Architetti di Firenze con il n. 5536 e fonda il proprio studio.

E’ abilitato con attestato n. 57/21/2001 rilasciato il 30 luglio 2001 al ruolo di coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori ex legge 626/94, d.lgs. 494/96 e successive integrazioni, d. lgs. 81/2008.dal 2 marzo 2010 ha ottenuto l’abilitazione al collaudo delle opere in conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica (d.p.r. 380/01).

Oggi sviluppa con il suo studio un’attività nel campo di progetti di architettura civile e industriale, dell’arredo interno rapportato ai diversi spazi domestici e commerciali, in modo unitario e sinergico spaziando nel mondo della moda, occupandosi dal 2000 dell’intera immagine della griffe Ermanno – Scervino, il rilancio dello storico marchio romano – Firenze, Della Ciana Cashemire, Via Roma 13, Barney’s etc.

Parte della attività professionale è stata dedicata alla progettazione e alla direzione dei lavori di allestimenti promozionali di singoli stand, di partecipazioni collettive a grandi manifestazioni e negli ultimi anni anche alla progettazione di eventi espositivi. Tra i clienti più importanti dello studio nel campo dell’architettura civile ed industriale si annovera Autostrade s.p.a., ENI s.p.a., AGIP.

Per quanto concerne i rapporti con enti fiera e con organismi fieristici ha collaborato come progettista a eventi per Pitti Immagine Uomo, per la Fiera di Milano, per l’Expo CT, per l’Ente Manifestazioni Fieristiche il Girasole e con altri enti.

David Maria Pantini

Architect